Anatocismo e usura bancaria

L’operato degli Istituti Bancari, ed in generale degli Enti che erogano servizi di credito, è sovente connotato dall’applicazione di interessi, commissioni, ed altre voci di spesa a carico del Cliente, in difformità dalle vigenti normative.

 

La conseguenza di tale illiceità è, inevitabilmente, l’obbligo, per gli Istituti finanziari, di restituire al Cliente le somme in eccesso indebitamente percepite. Si tratta di una problematica la cui rilevanza sta andando via via crescendo, dal momento che le più recenti decisioni dei Tribunali Italiani stanno estendendo questi illeciti come usura bancaria, e anatocismo bancario, a una pluralità di tipologie di rapporti bancari, dai fidi su conto corrente, ai mutui, ai leasing, al credito al consumo.

 

Sono illeciti radicalmente diversi dal punto di vista giuridico. L'anatocismo è un illecito civile, privo di risvolti penali, invece l'usura è vietata dal codice penale.

 

Il sistema bancario non è immune dal reato di usura, ma anzi è prevista un'aggravante specifica nel caso in cui il reato sia commesso da un soggetto che esercita l'attività bancaria.

 

Lo Studio è a vostra completa disposizione per contrastare anatocismo e usura bancaria, con l’obiettivo di fornire supporto e consulenza nel contrasto di anatocismo e usura bancaria a tutela di aziende e privati.